Il REGOLAMENTO

IL REGOLAMENTO DEL MICRONIDO

1) Il micronido è aperto da lunedì a venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 17:00. L’orario di ingresso è fino alle ore 9:00 e l’orario di uscita è’ fino alle ore 13:30 oppure dopo le 16:00. Il servizio sarà sospeso in coincidenza di feste nazionali comandate, di alcuni ponti scolastici e il mese di agosto. Le date delle chiusure verranno affisse in bacheca e consegnate ad inizio anno scolastico ad ogni genitore.

2) In caso di eventi atmosferici e sanitari di grossa entità il micronido seguirà le indicazioni delle autorità regionali e locali competenti, in merito a chiusure non preventivate. Si consiglia comunque di visionare regolarmente la bacheca dove viene affissa ogni variazione e informazione.

3) Tutti i bambini iscritti al micronido sono tesserati annualmente all’associazione “L’Arca del bebè”.

4) L’ammissione al micronido è valida tramite il tesseramento all’associazione, il pagamento delle 11 rette a cadenza mensile, la firma annuale di accettazione del contratto di impegno col servizio, del regolamento, del modulo indicante la fascia oraria prescelta e del deposito cauzionale tramite assegno non datato. Le rette mensili sono la forma di sostentamento del micronido, per questo motivo si richiede che il pagamento venga effettuato in modo puntuale entro il terzo giorno del mese. Il costo totale del servizio è da considerarsi annuale, ma verrà frazionato in 11 rette mensili per ragioni di sostenibilità, che verranno chieste anche in caso di chiusura obbligatoria non imputabile alla struttura. Si ricorda che la retta potrà subire variazioni annuali nell’ordine dell’aggiornamento Istat.

5) La retta mensile è concordata in base alla fascia oraria scelta, che potrà essere modificata solo ed esclusivamente in maggiorazione, previa disponibilità dei posti. Per motivi organizzativi le ore non usufruite, dovute a qualsiasi tipo di assenza, non possono essere né recuperate o rimborsate. Qualsiasi variazione di orario giornaliera deve essere comunicata con un preavviso di almeno 24 ore.

6) La sospensione della frequenza dal micronido deve essere comunicata con un preavviso scritto. In caso di ritiro del bambino, ad anno educativo ancora in corso, o con iscrizione effettuata ma non ancora frequentante, l’assegno di deposito cauzionale del valore di due rette verrà incassato dal consiglio direttivo dell’associazione come penale, e la frequenza verrà sospesa a partire dal giorno seguente la comunicazione del ritiro.

7) In caso di assenza del bimbo è obbligatoria una telefonata di avviso in mattinata entro le ore 9:00 per motivi organizzativi.

8) In caso di ritiro del bimbo da parte di un famigliare o baby sitter non conosciuti dalle educatrici è richiesto l’avviso dei genitori e, anticipatamente, la fotocopia della carta di identità di tali persone.

9) Tutti i bambini sono obbligati a rispettare le disposizioni ATS in merito al comportamento circa malattie infettive e parametri alimentari. Come riportato dalle linee guida ATS sulla corretta gestione igienico-sanitaria dei nidi della provincia di Bergamo, al capitolo 3 si legge:” E’ comunque necessario informare i genitori di portare il bambino al nido solo se in buone condizioni di salute. Ogni genitore ha il dovere di collaborare con il personale del nido nel garantire la tutela nella collettività.” I pasti seguiranno quindi le tabelle nutrizionali proposte dall’ATS, con possibilità di modifica solo a fronte di intolleranza alimentare o allergia certificata dal pediatra. A fronte di un allontanamento per i sintomi specificati dalle linee guida ATS, la struttura prevede che il rientro del bambino avvenga dopo almeno 24 ore dalla cessazione dei sintomi, nella salvaguardia della salute della comunità, nonché del singolo utente. La struttura applicherà tutte le normative Covid-19 in vigore circa allontanamenti e rientri. I bambini ammalati sottoposti a cura antibiotica saranno riammessi al nido non prima del terzo giorno di cura. Data l’impossibilità della struttura di somministrare alcun farmaco (eccetto quelli salvavita) è obbligatorio avvisare se alla riammissione del bambino è stato somministrato un qualsiasi tipo di farmaco nelle ore precedenti.

10) Al micronido non sono ammessi oggetti e giochi esterni, esclusi quelli transizionali durante la fase dell’inserimento, al fine di evitare spiacevoli gelosie e litigi tra i bimbi. Il personale declina ogni responsabilità in merito a tali oggetti. Si consiglia inoltre di vestire i bimbi con abiti comodi, evitando bretelle, cinture, collane, mollettine etc. che non favoriscono la loro autonomia ed in alcuni casi risultano anche pericolosi.

11) Il regolamento e le rette possono essere soggetti ad adeguamenti e variazioni annuali.

12) A fronte di ripetute mancanze nel rispetto del presente regolamento il micronido si riserva la possibilità di liberare il posto entro due mesi, a favore di un altro utente, al fine di garantire più stabilità alla struttura.